Philipp Plein ci porta nella sua Urban Jungle

Nella chiesa sconsacrata di Corso Italia, Philipp Plein ricrea una giungla urbana, fatta di stampe esotiche, di fiori tropicali, bracciali hawaiani, che sposano lo stile rock caro al designer, con tanto di borchie, cristalli e pelle. Quando lo stile punk rock britannico incontra quello hippie anni ’70, i teschi si mimetizzano su fondi a fiori e il leopardato si arrichisce … Continua a leggere